Porto di Genova

Dal porto di Genova partono traghetti per Sardegna, Sicilia e Corsica.
Acquista il biglietto tramite il nostro portale.

Il porto di Genova ha origini risalenti al V secolo a.C. e da sempre è stato uno dei porti commerciali più importanti d’Europa. Negli anni a cavallo tra le due grandi guerre mondiali, si dovette costruire un nuovo porto.

Il porto occupa circa 22 km di costa, estendendosi da Fiera a Voltri e mettendo a disposizione delle navi che vi attraccano una ventina di Terminal. Le navi che vi fanno ormeggio sono di qualsiasi tipo (navi da trasporto, navi passeggeri e petroliere).

Per quanto riguarda i traghetti passeggeri, Genova, è il porto di riferimento per chi da nord deve raggiungere la Sicilia, la Sardegna e la Corsica, tramite i traghetti in partenza delle compagnie Tirrenia e GNV.

Nei pressi del porto, in attesa della partenza, è possibile visitare il famosissimo Acquario di Genova. L’acquario è conosciuto in tutta Europa per le numerose specie di esseri viventi appartenenti al mondo marino. La visita all’acquario si rivelerà un’esperienza unica ed indimenticabile. Le nuove vasche a cielo aperto che consentono il contatto diretto con i delfini e con altre specie.

Il porto è facilmente raggiungibile in treno (stazione Porta Principe), in auto (uscita autostradale Genova ovest) oppure in aereo (aeroporto Cristoforo Colombo).

L’entrata in porto è consentita dal Varco Albertazzi, effettuando il check-in elettronico, da 6 ore prima della partenza della propria nave con carta di imbarco alla mano.